Cantina, Ospitalità

Con Casa Cayega 2021 il via alla nuova vendemmia

Lettura in

Domenica 5 settembre Tenuta Carretta è stata il palcoscenico di una grande festa vendemmiale dedicata al “Cayega” Roero Arneis Docg, etichetta icona della cantina di Piobesi d’Alba. Una giornata all’insegna della spensieratezza, ricca di eventi, degustazioni, musica ed esperienze in vigna.

Casa Cayega, la festa vendemmiale di Tenuta Carretta nata per rendere omaggio nel luogo in cui nasce a uno dei vini più iconici della sinistra Tanaro, il Roero Arneis Docg Cayega, ha visto domenica 5 settembre a Tenuta Carretta la partecipazione di un folto pubblico di appassionati, facendo segnare il tutto esaurito ai diversi appuntamenti in programma nella giornata.

Si è trattato di una bella giornata di festa, con una partecipazione straordinaria, anche grazie alle condizioni meteo ideali – ha commentato la signora Ivana Brignolo Miroglio – con un programma ricco e articolato, svolto prevalentemente all’aperto, tra i vigneti e nella grande corte interna della nostra storica Tenuta che si appresta a celebrare – nel 2022 – i 555 anni dalla fondazione”.

Le visite e le degustazioni in cantina, riservate al mondo delle bollicine aziendali e dell’Alta Langa DOCG come a quello dei vini ottenuti dall’uva Nebbiolo prodotta nei diversi vigneti della Tenuta (dal Nebbiolo d’Alba Tavoleto al Barolo Cannubi, passando attraverso il Barbaresco Garassino e al Roero Bric Paradiso) sono state intervallate dagli appuntamenti enogastronomici.

Sia il Pic nic gourmet, preparato con grande cura da Stefania, Fernanda e Monica di Effe Food e consumato nelle 30 postazioni ombreggiate ricavate tra i filari della Tenuta, sia il menu “Il mare nel Roero” preparato dallo chef Flavio Costa ai tavoli del Bistrò Condiviso, hanno riscosso un grande successo e la stessa cosa è avvenuta con l’iniziativa Vignaiolo per un giorno, che ha visto in tre momenti della giornata un nutrito numero di persone partecipare alla vendemmia dell’uva arneis sotto la supervisione di un tecnico della Tenuta.

Alle 18.30 è stata la volta dell’inaugurazione della mostra fotografica di Bruno Murialdo dal titolo Tenuta Carretta: vigne dell’antico mare, che ha visto la presentazione dell’artista albese e del suo lavoro da parte del giornalista Sergio Miravalle. La mostra è allestita negli spazi ricavati nella bottiglieria della cantina e resterà visitabile (su prenotazione) sino al 31 dicembre.

A chiudere la lunga giornata di Casa Cayega è stato infine l’Happy Cayega Hour. Un apericena all’insegna del rock’roll interpretato con maestria dal quartetto rockabilly Rockin’Cats, e accompagnato dalle degustazioni di Roero Arneis Docg Cayega e dal menù di Flavio Costa dedicato alle grandi grigliate “Usa style”: Elvis Presley – Carni al fuoco. Pulled pork, hot dog, hamburger (anche vegetali) e chili con nachos alla Texana (e tante patatine) hanno riportato i partecipanti ai mitici anni ’50.

Tenuta Carretta ringrazia di cuore tutte le persone che hanno progettato, organizzato e infine partecipato a Casa Cayega 2021!


Share this